Home / Coaching / Life Coaching

Life Coaching

Allenamento per la vita”: questo significa letteralmente life coaching, un termine che indica una disciplina che insegna a gestire la propria vita e il proprio tempo in maniera più efficiente e produttiva. Succede a tutti, soprattutto nei periodi più intensi, di provare la spiacevole sensazione di “perdere tempo” e di arrivare a fine giornata affannati e con la lista delle cose da fare ancora intatta. Sarebbe tutto più semplice se qualcuno ci desse qualche “dritta” per migliorare alcuni aspetti della vita e ottenere benefici dai cambiamenti messi in atto.

Il Life Coaching è un allenamento indirizzato a tutti, anche se vi sono tipologie di persone che si rivolgono con più frequenza ad un esperto Life Coach: studenti, genitori, persone che hanno intrapreso un percorso di crescita personale o che devono affrontare cambiamenti di vita importanti (matrimonio, convivenza, trasferimenti).

Varie tipologie Coaching

In base alle esigenze e ai clienti/utenti cui si rivolge, esistono diversi tipi di Life Coaching molto vicino per esempio al manager coach, si tratta di una strategia specifica coaching che aiuta a gestire nel modo migliore le varie criticità che si incontrano nella sfera professionale.

C’è poi il Life Coaching adatto per i genitori, per svolgere questo difficile compito cambiando e migliorando il proprio punto di vista e supportando i figli nella loro realizzazione personale. Anche i giovani e gli studenti possono applicare le tecniche di coaching per migliorare le prestazioni di studio e lavoro.

Sono differenti anche le modalità di Life Coaching che possono essere utilizzate al fine di ottenere miglioramenti e cambiamenti positivi. Un esperto coach sa come supportare il proprio cliente verso il cambiamento.

Life Coaching: fasi e durata

Il percorso di Life Coaching, a prescindere dai soggetti cui si rivolge, è strutturato in modo tale da dare all’utente un’idea chiara ed esaustiva di quello che è e degli obiettivi che si prefigge. Il primo incontro è quello in cui il life coach e l’utente si conoscono:

  • Il coach supporta il cliente a trovare un piano di azione che possa produrre risultati scanditi nel tempo.

Ad un coach professionista non sfugge nulla, sarà particolarmente attento ai dettagli. Il dialogo tra life coach e cliente dovrà essere costruttivo, imperniato sulla fiducia e la stima. Non vi è una durata specifica del percorso, che ovviamente è personalizzato, e dipende anche dal raggiungimento degli obiettivi. C’è chi, per esempio, si rivolge ad un Life Coach per apportare cambiamenti decisivi nella propria vita:

  • Intraprendere un nuovo percorso professionale.
  • Raggiungere un’obiettivo personale.
  • Superare gli ostacoli che limitano scelte importanti.
  • Liberarsi dalle proprie convinzioni limitanti.

Il Metodo Life Coaching

Gli obiettivi di un percorso di Life Coaching sono in generale il miglioramento e il cambiamento di situazioni e abitudini che non permettono al soggetto di esprimere al 100% le proprie risorse e potenzialità. Molti, erroneamente, tendono ad identificare il Life Coaching con una terapia di tipo psicologico o con una tecnica di PNL.

Il Life Coaching è semplicemente un metodo basato sull’apprendimento attivo che “accompagna” il soggetto coinvolto in un “viaggio” verso il benessere e l’appagamento. Lavorando sull’auto-consapevolezza emotiva è la persona stessa che raggiunge gli obiettivi prefissati, attraverso i piani d’azione fissati d’intesa con il life coach.

Il professionista è un abile “allenatore” di potenzialità, anche quelle più latenti e quindi inespresse, ed è capace di valorizzare tutto ciò che le persone non riescono, per una serie di ragioni, ad esternare. Il modello grow oppure il metodo maieutico, quello utilizzato dal filosofo greco Socrate, si rivela il più adatto per “portare fuori” il meglio che ciascuno di noi ha dentro di sé.

La Relazione di Life Coaching

Il rapporto che si instaura tra il life coach e il cliente viene impostato alla pari, ed ha natura contrattuale. Per la precisione, si tratta di un rapporto dove devono essere esplicitati in modo chiaro i bisogni e le esigenze del cliente. Il percorso di Life Coaching, non essendo caratterizzato da urgenza o assistenza, è tendenzialmente libero e sta alle parti decidere se e quando interromperlo o modificarlo ad altre condizioni.

Nella relazione bisogna fissare obiettivi chiari e soprattutto concreti, oltre ad una meta raggiungibile nel futuro. In tal modo viene rafforzata l’autonomia del cliente e il percorso di life coaching acquisisce una maggiore consistenza ed efficacia.

Una persona serena e soddisfatta di sé stessa riesce ad intrattenere relazioni sociali più appaganti e durevoli. Spesso non si ha tempo e voglia di coltivare i rapporti personali, e questi finiscono per perdersi definitivamente.

Un life coach può essere di aiuto nel motivare le persone ad essere più attente e attive nella costruzione e mantenimento delle relazioni sociali. Secondo alcuni studi recenti, chi riesce ad avere relazioni personali serene e durevoli nel tempo raggiunge più facilmente il successo nella vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *